Settembre Rendese. Centro storico e città protagonisti di una 54^ edizione ricca di musica, spettacoli, teatro ed enogastronomia.

Torna puntuale il tradizionale appuntamento con il Settembre Rendese. Giunto quest’anno alla 54^ edizione, la popolare kermesse calabrese offre un calendario ricco di eventi e grandi nomi che animeranno sia il centro storico che la città.

I contenuti della manifestazione, che saranno presentati ufficialmente dal Sindaco di Rende Marcello Manna e dal direttore artistico Marco Verteramo durante la conferenza stampa di lunedì 9 settembre alle 11:30 (Museo del Presente), sono stati pensati per soddisfare ogni tipo di pubblico.

Tutte le attività del Settembre Rendese 2019 sono state co-finanziate dalla Regione Calabria con ”Avviso pubblico per la selezione e il finanziamento di interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturali per la qualificazione ed il rafforzamento dell’offerta culturale presente in Calabria – Annualità 2017.

Musica, teatro, arte di strada, mostre d’arte, eventi culturali e buona enogastronomia. Un cartellone che ripercorrerà il meglio della musica italiana tra evergreen e nuove proposte.

Venerdì 13 settembre, alle ore 19.30, negli spazi del Museo del Presente l’esordio con la mostra concorso “Geni Comuni”. A partecipare numerosi artisti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Un progetto ideato da Luigi Le Piane.

La parentesi musicale si aprirà il 18 settembre con il concerto degli amatissimi Boomdabash in piazza Kennedy (Museo del Presente). Tanta attesa per Bungaro, Antonella Ruggiero e Giorgio Conte che si esibiranno rispettivamente venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 al Centro Storico e per gli Stadio giovedì 26 settembre in Via Rossini.

Da Venerdì 20 settembre a domenica 22 Settembre il cartellone si sposta nel cuore del Centro Storico di Rende. Presente l’enogastronomia di qualità con la sezione “Degustando Rende – Quando la cucina è spettacolo” giunta ormai alla 2° edizione, veri e propri showcooking a cura della “Maccaroni Chef Academy” del giovane manager Corrado Rossi. Non mancheranno gli artisti di strada e la sezione teatro che inaugurerà con “Il piccolo Principe ” a cura del Centro Rat, per proseguire con il divertente musical “Mamma mia” e con lo spettacolo di Scena Verticale “Va pensiero che io ancora ti copro le spalle” di e con Dario De Luca.

A chiudere il lungo cartellone Sabato 28 settembre la Notte Bianca dello sport, dalle ore 18,  nel Centro Olimpia (via Repaci) e lunedì 30 settembre la finalissima nazionale di “Italia in una pizza”, in Piazza Kennedy, a cura dell’Api Ass. Naz. Pizzaioli.