Settembre Rendese. Una 52^ edizione ricca di musica, teatro, eventi ed enogastronomia.

 

Big della musica, editoria, enogastronomia, cinema, teatro e festival creativi a chilometro zero. Anche quest’anno il cartellone del Settembre Rendese, alla sua cinquantaduesima edizione, è ricco di appuntamenti che animeranno non solo i quartieri della città ma anche l’incantevole borgo antico.

I contenuti del calendario, presentati dal Sindaco di Rende Marcello Manna e dal direttore artistico Marco Verteramo durante la conferenza stampa, sono ricchi e indirizzati a tutte le tipologie di pubblico.

La manifestazione è impreziosita da numerose attività, rese possibili anche grazie  all’ammissione al bando regionale per gli aventi storicizzati fortemente caldeggiato dall’ amministrazione comunale e, in particolare, dal tecnico Enzo Naccarato. Fondamentale, pertanto, è stata la sinergia tra il territorio  e gli operatori del settore che hanno investito su una manifestazione nota, ormai, a tutti cittadini rendesi.

La parentesi musicale si è aperta il 10 settembre con il concerto di Niccolò Fabi in piazza Kennedy (Museo del Presente).  C’è grande attesa, sempre tra i big della canzone italiana, per il cantautore Eugenio Finardi che, invece, salirà sul palco della manifestazione venerdì 15 settembre alle 21. Ancora musica con Giorgio Poi e i Canova in concerto martedì 19 settembre alle 21.30 in piazza Unità d’Italia. Alla musica si alterneranno serate di enogastronomia, musica classica, teatro itinerante, spettacolo  e molto altro.

Tra gli appuntamenti importanti anche “Luoghi storici del Belcanto” a cura dell’associazione Polimnia in scena il 21 settembre alle 19.30. Seguirà alle 21 il concerto jazz degli “Open Sound Group”. Ancora, l’apprezzatissima Serena Brancale in concerto  il 22 settembre alle 21.30.  Infine, Cataldo Perri e Lo Squintetto, Gegè Telesforo, band e cantautori locali, tra cui Nestore Verre e gli Indie Project. Il Settembre Rendese chiuderà il 1 ottobre con l’attesissimo concerto dei Taranta Sound (ore 21, piazza degli Eroi). Sono solo alcuni degli eventi inseriti nel ricco cartellone.